Home / Salute / Mandorle benefici: ricche di fibre e vitamine. Ma fanno ingrassare?

Mandorle benefici: ricche di fibre e vitamine. Ma fanno ingrassare?

Mandorle benefici

Le mandorle sono semi oleosi ricchi di vitamine e sali minerali con numerosi vantaggi e benefici per arterie, cuore e ossa, oltre ad essere una gustosa e sana alternativa come spuntino. La stagione migliore per gustare le mandorle è la primavera, mentre la versione secca è reperibile durante tutto l’anno. Per quanto riguarda la loro conservazione, possono durare per qualche mese in ambienti asciutti e freschi quando hanno il guscio, tempo che si riduce se vengono acquistate sbucciate.

mandorle benefici

Le mandorle possono essere consumate direttamente al naturale, come snack energetico o tritate e aggiunte ad altro, come lo yogurt o il muesli per la prima colazione. In commercio si trovano anche le mandorle tostate, utilizzate soprattutto per la preparazione di dolci, torroni o per accompagnare alcuni tipi di piatti. Infine, in commercio è disponibile la farina di mandorla utilizzata principalmente per la realizzazione di dolci, torte, crostate e biscotti.

Valore nutrizionale mandorle

Le hanno un’azione energizzante e lassativa: le calorie delle mandorle, insieme alle diverse vitamine e ai sali minerali presenti, rendono questo prodotto particolarmente indicato in tutti quei casi in cui occorra dare maggiore energia all’organismo, come stress da studio, convalescenza, sport, mancanza di concentrazione, gravidanza e menopausa.

Le principali vitamine presenti nelle mandorle sono la vitamina E, presente in quantità maggiore (circa 24 mg ogni etto), che rappresenta un fondamentale antiossidante e aiuta a contrastare l’attività dei radicali liberi, rallentando i processi di invecchiamento cellulare.

Mandorle benefici e valore nutrizionale: rientrano nel valore nutrizionale delle mandorle anche la vitamina A, vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B5 e B6), oltre che beta carotene e luteina. Il sale minerale principale è il magnesio (circa 270 mg per 100g), cui si aggiungono il calcio, che le rende un alimento ideale per quanti siano affetti da osteoporosi e per il buon mantenimento dei denti, così come il ferro che rende le mandorle antianemiche, il potassio che aiuta a tenere bassi i livelli della pressione ematica, grazie anche ad una quantità molto contenuta di sodio, il rame, lo zinco, il fosforo e il manganese.

Le mandorle fanno bene al cuore in quanto sono presenti grassi polinsaturi, ovvero sostanze in grado di abbassare i livelli di colesterolo cattivo (LDL). Grande abbassamento avviene anche per i trigliceridi nel sangue. Questa caratteristica aiuta a prevenire la formazione di placche aterosclerotiche nei vasi sanguigni e si abbassano i rischi di ictus e infarto.

mandorle valori nutrizionali
mandorle valori nutrizionali

Le mandorle fanno ingrassare?

Mangiare le mandorle non fa ingrassare di per sè, ma mangiarle in quantità esagerate e con costanza nel tempo può portare ad un aumento di peso. Questo perchè questo tipo di frutta secca è molto calorica (circa 600 Kcal per 100 g). È quindi preferibile consumare 10-15 grammi al giorno (come spuntino di metà mattina o pomeriggio, o in aggiunta allo yogurt a colazione) per assicurarsene tutti i benefici, ma senza gravare sulla bilancia, che possono diventare 30 grammi se non si hanno problemi di peso.

E’ vero che sono presenti diverse fibre, che facilitano la motilità intestinale e danno una mano a combattere episodi di stipsi e stitichezza, ma le mandorle fanno ingrassare in quanto rimangono comunque molto caloriche. Al contrario invece, proprio per il loro apporto di calorie, consentono di smorzare la fame e per questo motivo chi è a dieta può consumarne per evitare cibi spazzatura

Check Also

pesce-gravidanza

Quali pesci mangiare in gravidanza?

Indice 1 Pesci in gravidanza: quali evitare2 Quali pesci mangiare in gravidanza3 Perché mangiare le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.