Home / Salute / Olio da barba: a cosa serve il prodotto più utile secondo gli esperti

Olio da barba: a cosa serve il prodotto più utile secondo gli esperti

La barba è un “accessorio di bellezza” sempre più popolare in questi ultimi anni. Sono tanti infatti gli uomini che prediligono uno stile hipster o una barba lunga fino al petto.

Ma come ogni parte del corpo, questa necessita di cura quotidiana. Sono tante infatti le accortezze da prendere, e tanti i prodotti da acquistare: spazzola, pettine, rasoio, forbici, cera, shampoo ma il prodotto più popolare (ed utile) è senza dubbio l’olio da barba.

In commercio ne esistono a migliaia, ma non sono tutti uguali visto che in base agli ingredienti cambia anche il beneficio che si ottiene. L’olio in primis può servire per ammorbidire la barba, riducendo al minimo il prurito, ma anche per nutrirla ed idratarla, mantenendola così in salute giorno dopo giorno, evitando forfora ed altri inconvenienti simili.

Non si tratta di uno strumento secondario, ma di un must-have. Abbiamo avuto il piacere di parlare con Fabrizio Decarli, barbiere e fondatore del blog Contropelo.net, il quale ha definito l’olio da barba come un prodotto “dalle molteplici proprietà benefiche, in grado di profumare, nutrire, fornire un’estrema morbidezza ed evitare pruriti alla barba”.

Detto questo, vediamo in questo articolo come scegliere un olio da barbare, secondo alcuni specifici fattori, quindi quali sono i migliori sul mercato.

Come scegliere l’olio da barba

Scegliere un olio da barba significa selezionare quello più adatto alle proprie esigenze perché si, non sono tutti uguali e non abbiamo tutti le stesse necessità. Ad esempio ne esistono di diverse fragranze e, chiaramente, non abbiamo tutti i gusti. Ma questo non è affatto un fattore primario: benché sia quello più manifesto, è bene considerare prima altre caratteristiche molto più funzionali.

Come abbiamo scritto nell’introduzione, l’olio da barba serve per tenere in saluto, appunto, la barba, nutrendola e ammorbidendola. Pertanto è importante scegliere oli con ingredienti naturali, in grado di assecondare questi scopi, con minerali e vitamine (la E è una delle principali per questo tipo di prodotti). Preferite quindi quelli a base di oli essenziali (jojoba, argan e mandorle i più popolari).

Al contrario eliminate dal vostro carrello quelli con ingredienti non naturali, come siliconi, petrolati e parabeni che, oltre a non avere una funzione nutriente, appesantiscono la barba, ungendola. L’olio si deve assorbire velocemente!

Migliori oli da barba da acquistare

Ribadiamo che in commercio ne esistono a migliaia, pertanto scegliere i migliori potrebbe non essere così scontato all’inizio. In questo paragrafo abbiamo cercato di fare una nostra selezione, scegliendone e consigliando una manciata che, a nostro avviso, garantiscono un ottimo rapporto qualità prezzo.

Al primo posto non possiamo non nominare l’olio da barba Proraso, il più popolare e venduto in Italia, ma questo non è un caso. Si tratta di un prodotto dall’INCI composto da ingredienti naturali:

  • Olio di semi di girasole: azione antiossidante;
  • Olio di avocado: azione idratante ed emolliente;
  • Olio di macadamia: contrasta la disidratazione;
  • Olio di mallo di noce: azione revitalizzante e rigenerante;
  • Estratto di foglia di Eucalipto: esfoliante per la pelle;
  • Olio essenziale della menta piperita: azione rinfrescante e disinfettante;
  • Vitamina E acetato: proprietà antiossidante;
  • Fenolo alchilato: ritarda l’irrancidimento degli oli vegetali.

Si tratta di un olio nutriente che conferisce, anche grazie alla sua fragranza, freschezza alla barba e alla pelle. Proraso è una delle aziende leader nel panorama mondiale, e questo è uno dei prodotti cardine per i barbuti.

Un altro olio da barba che ci sentiamo di consigliare è L’ORFEO dell’azienda italiana Opera74. Si tratta di un prodotto dal costo più elevato rispetto alla media di mercato, ma caratterizzato da prodotti naturali anti-age, come l’olio essenziale di zenzero, e idratanti e antistress, come l’olio di argan e l’estratto di valeriana. Ci piace perché non appesantisce la barba, donando lucentezza e soprattutto freschezza.

L’ultimo prodotto che ci sentiamo di consigliare è senza dubbio l’olio da barba Sir Beardalot, uno tra i più venduti su Amazon. Anche questo dagli ingredienti naturali (olio di Jojoba, cocco, rosa canina, vinaccioli, vitamina E, legno di rosa, patchouli e scorza di mandarino), si contraddistingue per la sua freschezza, pertanto lo consigliamo a chi fosse alla ricerca di un prodotto da usare senza paura d’estate.

Check Also

i-raggi-del-sole

I raggi del sole: cosa sono i raggi UV e perché proteggersi

Indice 1 Cosa sono i raggi UV?2 Tre diverse tipologie di raggi UV 3 Perché …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.