Home / Salute / Leucociti alti o bassi: cosa significa? Tutte le cause e i possibili rimedi

Leucociti alti o bassi: cosa significa? Tutte le cause e i possibili rimedi

Effettuare periodicamente le analisi del sangue è molto importante.
E’ proprio grazie a loro che possiamo renderci conto del nostro stato di salute ed eventualmente porre rimedio.
Quando si hanno i risultati in mano, infatti, può capitare di avere dei “valori sballati”.
A volte, questi valori sballati riguardano i 
leucociti e possiamo notare dei leucociti bassi o dei leucociti alti.

“Ma cosa significa avere dei leucociti alti o bassi?” Ne parliamo nelle prossime righe.

leucociti alti

Cosa sono i leucociti alti o bassi?

Prima di parlare di leucociti alti o bassi, spieghiamo bene cosa sono queste cellule.

I leucociti sono, appunto, delle cellule note e conosciute con il classico nome di globuli bianchi.
Quindi, sono cellule del sangue che hanno come funzione principale quella di proteggere il corpo dagli attacchi di organismi patogeni esterni: 
virus, batteri, funghi e tanto altro.

Esistono diverse tipologie di leucociti. In merito, possiamo parlare di:

  • Granulociti neutrofili
  • Linfociti
  • Granulociti eosinofili
  • Monociti o macrofagi
  • Granulociti basofili

Ognuna di queste cellule ha poi, nello specifico, importanti e diversi ruoli di “protezione” del nostro organismo.

Leucopenia: sintomi e rimedi

Dai risultati delle analisi del sangue, si possono riscontrare dei leucociti alti, ma anche al di sotto dei valori normali. In quest’ultimo caso, si parla di leucopenia.

Quali sono i sintomi di questa condizione?
In primo piano ritroviamo senza dubbio l’insorgenza di malattie o infezioni.
La sintomatologia della leucopenia è generalmente e strettamente legata alla causa dell’abbassamento dei globuli bianchi.

Quindi, in base alla causa dell’abbassamento di globuli bianchi, può manifestarsi una semplice insorgenza di afte, frequenti episodi di stanchezza o delle vere e proprie malattie ed infezioni.

leucociti.alti

Le cause che determinano leucociti bassi

Le cause dei leucociti bassi sono numerose. Ecco l’elenco delle più importanti:

  • infezioni che mettono a repentaglio la funzionalità del midollo osseo, che produce i globuli bianchi.
  • patologie congenite
  • forme di tumori come la leucemia e i linfomi.

La quantità di globuli bianchi può essere influenzata anche da patologie come la tubercolosi, ma anche dalle terapie radianti.

Tra le cause della leucopenia è possibile annoverare anche la sindrome di Kostmann.
Questa patologia congenita è caratterizzata da un quadro di neutropenia, che non si accompagna ad altri sintomi. La quantità insufficiente di neutrofili si manifesta fin dall’infanzia con l’insorgenza frequente di infezioni.

Le cause che possono determinare dei leucociti bassi sono veramente tante. Per tracciare un quadro completo al proposito, infatti, bisognerebbe anche comprendere il lupus e l’assunzione di farmaci antidepressivi.

Secondo diversi studi, anche l’assunzione di anti-psicotici o diuretici può avere una grande influenza sulla presenza di leucociti nel sangue.

I possibili rimedi per i leucociti bassi

Quando si ha a che fare con i leucociti bassi, la terapia è senza dubbio un punto dolente.
Spesso, infatti, risulta difficile capire la causa principale della leucopenia ed intervenire in maniera mirata e risolutiva.

La situazione specifica varia di volta in volta. In alcuni casi, per esempio, è consigliabile sospendere l’assunzione di un farmaco e puntare su un rimedio naturale per risolvere un problema come la ritenzione idrica.
In altri, invece, può essere utile iniziare un terapia a base di vitamine.

Proprio per questo è sempre necessario far consultare ad un medico i risultati delle proprie analisi. Solo lui infatti, con le sue competenze, potrà stabilire una corretta terapia o prescrivere degli accertamenti.

leucociti-alti

Esistono poi dei validi consigli per prevenire eventuali peggioramenti. Il principale consiste nel fare molta attenzione alla pulizia degli ambienti quotidiani.

Risulta fondamentale, infatti, lavarsi sempre bene le mani ed evitare di condividere con altre persone biancheria o posate.

Check Also

glaucoma

Cosa è il glaucoma? Come è possibile prevenire e curarlo?

Contents1 Che cosa è la pressione dell’occhio?2 Come si può sospettare un glaucoma?3 Chi è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.