Home / Salute / Piperina e Curcuma: un aiuto per dimagrire

Piperina e Curcuma: un aiuto per dimagrire

Dimagrire con la Piperina e curcuma associate a dieta

Piperina e curcuma sono due preziosi ingredienti, completamente naturali, che hanno tante proprietà benefiche, curative e propedeutiche al benessere ed alla bellezza. Piperina curcuma plus le ha unite, per ottenere un prodotto davvero utile a dimagrire, ad attivare e migliorare la funzionalità del metabolismo, a ritrovare energia e brio, a digerire meglio e contrastare l’effetto dei radicali liberi. Cerchiamo di scoprire e capire meglio come, questi due elementi, possono aiutare a tornare in forma ed avere tanti effetti positivi sulla salute.

piperina-curcuma

La piperina: cosa è?

La piperina è la parte esterna, incolore e amara, del granello del pepe. È grazie a lei che questa spezia ha il suo inconfondibile sapore piccante.
In medicina ayurvedica, la piperina viene utilizzata da secoli, per le sue proprietà antinfiammatorie, disinfettanti ed antiparassitarie. In alcune zone del mondo, tutt’oggi, il pepe viene utilizzato per contrastare le infestazioni da parassiti e le parassitosi intestinali.

La piperina ha anche una blanda azione antibiotica, perché attiva e stimola il sistema immunitario a reagire in modo vivace e deciso contro i batteri. Per lo stesso motivo è considerata un ottimo integratore per il supporto delle difese naturali, soprattutto nei periodi dell’anno a forte rischio di raffreddori ed influenze.

Tutte le proprietà della piperina

La piperina, come abbiamo già detto è:

  • Un antiflogistico naturale: aiuta, cioè, a contrastare le infiammazioni. Per questo motivo contribuisce ad una buona digestione, aiutando le mucose di stomaco ed intestino a raggiungere un ph ideale per la corretta decomposizione dei cibi. In questo modo, gli scarti alimentari non stagneranno troppo a lungo nell’intestino, producendo tossine che appesantiscono e provocano pelle spenta, gonfiore addominale, meteorismo e stitichezza. L’intestino ritrova la sua regolarità, grazie alla normalizzazione della mucosa della flora batterica
  • Un diuretico: aiuta a contrastare la ritenzione idrica, richiamando per osmosi l’acqua in eccesso dai tessuti sottocutanei. Quest’azione della piperina è utilissima per chi soffre di gambe gonfie, di estremità sempre fredde e pesanti, di cellulite, buccia d’arancia o pelle a materasso, nonché di gonfiore ed adipe localizzato, soprattutto nella zona addominale e nella zona delle cosiddette culotte des cheval.
  • Un potente termogenico: la termogenesi è il processo grazie al quale l’organismo trasforma il cibo ingerito in energia fruibile. Per fare questo, brucia calorie. La piperina non fa altro che incrementare il numero di calorie che il corpo usa per creare energia. Questo significa un innalzamento del metabolismo basale, cioè la capacità di bruciare più calorie e grassi anche a riposo
  • Uno stimolante della circolazione e della micro-circolazione: la piperina fluidifica il sangue, quindi gli permette di circolare più agevolmente e velocemente nelle vene, nelle arterie e nei capillari. Questo comporta l’arrivo di più sostanze nutritive ai tessuti connettivi e più ossigeno: il risultato è una pelle più luminosa, più nutrita, più idratata e dall’aspetto sano.
  • Un tonico: la piperina è un energizzante. Grazie al fatto di innalzare il metabolismo e velocizzare la circolazione, si percepisce una sensazione di energia, di voglia di fare, di muoversi
  • Contrasta la fame nervosa: inibendo i recettori della fame, grazie al gusto molto speziato, la piperina è in grado di ridurre la sensazione di appetito. In questo modo stare a dieta è molto più semplice, così come non cedere alla tentazione di zucchero e dolci per motivi nervosi, di stress o di malumore

Le controindicazioni della piperina

La piperina, essendo un cibo, quindi un alimento perfettamente commestibile, non ha particolari controindicazioni. Tuttavia, è sconsigliata in gravidanza ed in allattamento, così come non è molto indicata in chi soffre di ulcere sanguinanti, gastriti croniche, infezioni urinarie ricorrenti ed emorroidi, perché in questi casi può risultare irritante.

La curcuma: cosa è?

La curcuma è una spezia, di un bel colore arancione intenso, molto utilizzata sia in cucina, per il suo gradevole sapore, sia in fitoterapia, a scopi coadiuvanti in diverse terapie. La curcuma si ricava dalla radice di una pianta, tipica di India e Asia del Sud.
È, quindi, un ingrediente totalmente naturale. La curcuma viene utilizzata in medicina alternativa perché è un ottimo antinfiammatorio. Non a caso piperina e curcuma plus l’hanno abbinata alla spezia del pepe: la combinazione di piperina e curcuma si bilancia perfettamente anche in questo senso. Mentre la prima è definita irritante, nel senso che è energizzante e vivacizzante di tutti i processi dell’organismo, la seconda è calmante e lenitiva, per smorzarne gli effetti eccessivi.

Tutte le proprietà della curcuma

La curcuma, spezia alimentare derivante dal rizoma della Curcuma Longa è:

  • Un antinfiammatorio naturale: agisce sui processi di flogosi in atto nell’organismo ed è in grado di curare le microlesioni di stomaco ed intestino. Tutti, pur se in modo completamente asintomatico e non pericoloso per la salute, abbiamo delle abrasioni o delle micro-ferite nell’intestino. Il materiale fecale che passa attraverso esso ogni giorno, infatti, può avere spigoli duri, essere poco idratato o essere una massa di dimensioni grosse, che sfrega contro le pareti intestinale, provocando questi piccoli fenomeni.
    La parte di tessuto intestinale esposta tende ad assorbire più velocemente gli zuccheri, prima che questi possano essere impiegati per diventare energia: è uno dei fenomeni che fanno ingrassare anche quando si sta attenti all’alimentazione, una di quelle piccole disfunzioni dell’organismo che fanno dire, a molte persone “ho il metabolismo lento, appena mangio un dolce ingrasso”. La curcuma, sfiamma e cicatrizza queste micro-ferite, ripristinando il normale tempo di assorbimento dei nutrienti
  • E’ un depurativo: la curcuma aiuta il fegato a smaltire velocemente tossine e liquidi di scarto. Le tossine accumulate rallentano il metabolismo e favoriscono la formazione di adipe. Un corpo depurato e pulito lavora meglio e, di conseguenza, brucia più calorie
  • Stimola le cellule a contrastare i radicali liberi e a produrre collagene: la curcuma ha un effetto antiage, grazie alla sua capacità di indurre le cellule epiteliali a produrre più collagene. Il collagene è una sostanza gelatinosa che serve a mantenere la pelle tonica, idratata, elastica e tirata. Quando c’è carenza di questa proteina iniziano a comparire le prime rughe: riattivandone la produzione la pelle ne beneficia, così come i capelli che diventano più folti, forti e sani e le unghie
  • Aiuta le articolazioni: il collagene serve anche a proteggere e lubrificare le articolazioni, in modo che restino elastiche

Le controindicazioni della curcuma

La curcuma non ha nessuna controindicazione. È, anzi, un ottimo alimento, ricco di fibre. L’ideale sarebbe imparare ad usarlo anche in cucina, per cercare di diminuire le quantità e le dosi di condimenti grassi come burro, olio e soffritti.

Curcuma e piperina: un’accoppiata vincente per dimagrire in modo sano

Piperina curcuma plus è un prodotto che unisce, ed eleva a potenza, le proprietà terapeutiche e benefiche di questi due ingredienti naturali.

piperina-curcuma-plus

Questo integratore 100% naturale, infatti, è un ottimo coadiuvante del dimagrimento, se inserito in un contesto di alimentazione sana e un po’ di attività fisica. Da un lato la piperina aumenta il metabolismo e l’energia, inibendo la fame nervosa, dall’altro la curcuma cura l’intestino e depura l’organismo. In questo modo il corpo diventa una macchina brucia-grassi, senza perdere energia e senza subire tutti i sintomi che, di solito, comporta una dieta. Piperina e curcuma insieme sono davvero un aiuto per la dieta.

Perché le diete privative o non supportate da integratori falliscono

Nei primi giorni di dieta, solitamente, è l’entusiasmo che aiuta a resistere. Man mano che i giorni passano, però, la costrizione alla rinuncia, che è contronatura per l’essere umano, fa innervosire. Uno stato d’animo depresso, rabbioso, nervoso influisce malamente su molte cose: sul sonno, sulla capacità di rilassamento e sulla fame. Quando arriva l’attacco di fame nervosa, soprattutto se da giorni si mangia troppo poco, è praticamente impossibile resistere e controllarsi, col risultato di vanificare tutti i sacrifici fatti fino a quel momento. Piperina curcuma plus agisce su queste percezioni anomale, frutto solo della propria mente, e aiuta ad incanalare le energie verso qualcosa di produttivo, inibendo gli attacchi di appetito psicologico.

Piperina curcuma plus fa dimagrire?

Curcuma e piperina abbinate sono due ottimi ingredienti per l’aiuto nel controllo del peso. Come abbiamo visto, svolgono tante azioni benefiche che mettono l’organismo in perfetta efficienza e capacità di rispettare la dieta, con l’energia necessaria per dedicarsi ad un po’ di sport.

piperina e curcuma

Naturalmente piperina curcuma plus non è una pastiglia miracolosa quindi, per ottenere risultati ottimali, bisogna nutrirsi in modo sano.

Non è necessario tagliare nettamente le calorie ed i grassi, né rinunciare ai carboidrati o ad un piccolo sfizio dolce o salato.

L’importante è seguire un’alimentazione ricca, varia, bilanciata in tutti i suoi macro e micronutrienti. Contestualmente, per ottimizzare i risultati e sfruttare al massimo le potenzialità di piperina e curcuma, è bene dedicarsi, almeno 20 minuti al giorno, ad un’attività aerobica alla propria portata.

Ad esempio si può fare una camminata a passo svelto, o una sessione di cyclette o ballare tre o quattro delle proprie canzoni preferite. Lo sport, oltre a bruciare moltissime calorie e costringere il fisico ad intaccare i grassi per creare nuova energia, aiuta a scaricare lo stress. Quando non si è stressati si ha anche meno fame e l’apparato digerente, non contratto dal nervosismo, lavora più efficientemente.

Piperina e curcuma plus come agisce per aiutare il controllo del peso?

Piperina e curcuma insieme aiutano a perdere peso più velocemente, ed in modo sano, grazie a due azioni principali: l’incremento della termogenesi e la movimentazione dei depositi adiposi. L’aumento della termogenesi, come abbiamo già detto, altro non è che l’innalzamento dei valori del metabolismo basale. Per quanto riguarda la movimentazione dei grassi localizzati, il discorso è diverso: curcuma e piperina contribuiscono a rendere il sangue più liquido, aumentando la velocità di circolazione. Questo comporta un lavoro meno intenso, il che è positivo, ma più veloce del cuore.

Questa modalità di battito cardiaco tende a utilizzare moltissimi zuccheri. L’organismo, quando ha finito gli zuccheri a disposizione, per mantenere costanti le funzioni vitali inizia ad intaccare e destoccare i grassi accumulati, per usarli a scopo energetico. Ecco perché l’utilizzo di piperina curcuma plus non solo fa dimagrire perché si brucia più velocemente ciò che si mangia, ma contribuisce anche ad eliminare il grasso già accumulato.

Quali altri benefici dà piperina curcuma plus?

Oltre al dimagrimento, la combinazione di curcuma e piperina è un normo-glicemizzante. Aiuta a mantenere costante la glicemia: il risultato sono meno attacchi di fame, meno crolli fisici per stanchezza e spossatezza, più resistenza negli sport aerobici e più lucidità mentale. Inoltre, grazie agli agenti anti-invecchiamento della curcuma, contribuisce alla bellezza della pelle, dei capelli e delle unghie.

Dosi e modalità di assunzione di piperina curcuma plus

Piperina curcuma plus si assume prima di colazione, ne basta una sola pastiglia per coprire l’intero fabbisogno della giornata.

Precauzioni per l’uso di piperina e curcuma

Le uniche precauzioni consigliate sono: non farla assumere a bambini, evitare in gravidanza ed allattamento ed evitare di assumere le capsule di sera, perché l’effetto energizzante e rinvigorente potrebbe influire col sonno.

Check Also

pesce-gravidanza

Quali pesci mangiare in gravidanza?

Indice 1 Pesci in gravidanza: quali evitare2 Quali pesci mangiare in gravidanza3 Perché mangiare le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.