Home / Salute / Lupini gialli: proprietà, calorie e benefici

Lupini gialli: proprietà, calorie e benefici

I lupini gialli sono legumi ritenuti da molti esperti del settore come un alimento da integrare in qualsiasi dieta equilibrata, sana e con poche calorie.
Infatti i lupini gialli sono amati da vegetariani, e possono essere consumati tranquillamente da celiaci e persone con diabete.

La pianta dei lupini gialli

La pianta che da vita ai lupini si chiama Lupinus albus. E’ una pianta annuale che raggiunge circa 150 centimetri di altezza.
La semina avviene in autunno, prevalentemente ad ottobre e novembre.

La maturazione e la raccolta dei lupini gialli avviene intorno a luglio.

Sin dai tempi dei greci e dei romani il lupino giallo era amatissimo tanto che troviamo anche opere di Orazio e di Ippocrate parlare proprio di questo alimento.

lupini gialli

Proprietà e composizione dei lupini gialli

I lupini gialli sono così composti:

  •  acqua
  •  proteine
  •  solo il 9% di grassi
  •  carboidrati

Inoltre i lupini come tutti i legumi hanno un alto contenuto di proteine e sono privi di glutine. Sono ricchissimi di calcio, ferro, zinco, fosforo, sodio, magnesio e potassio e sono fonte importante di vitamina A, B e C.

I lupini gialli in cucina

I lupini gialli sono ottimi per una dieta sana ed equilibrata. Introdurli nella nostra cucina è anche molto semplice perché possono essere acquistati al supermercato, precotti e in salamoia, già pronti al consumo. Inoltre può essere acquistata la farina di lupini ottima per la preparazione di molte ricette vegane come burger e polpette, oppure può essere utilizzata semplicemente per addensare una vellutata o una zuppa. Inoltre, come tutti i legumi, i lupini gialli possono essere utilizzati per preparare delle ottime minestre.

Possibili effetti collaterali

I lupini gialli contengono la lupinina, una sostanza molto tossica che viene eliminata tramite la cottura e l’ammollo in salamoia. La lupinina quindi può provocare una intossicazione con problematiche di interesse neuromuscolare e cardiocircolatorie.
E’ consigliabile quindi acquistare i lupini gialli già pronti e consumarli dopo un risciacquo che serve ad eliminare il salato derivato dalla salamoia. Se si vogliono comunque acquistare i lupini gialli secchi, occorre un lungo ammollo e la bollitura.

Ricetta lupini gialli, un piatto vegano facile da preparare

Ecco alcune ricette con i lupini gialli facili da preparare in poco tempo. I piatti creati da queste ricette, possono essere serviti e accompagnati da un ottima maionese vegana, per esempio di avocado o di zenzero, entrambe dense e gustose. La maionese di avocado ha un gusto più delicato, la maionese di zenzero ha un gusto più saporito.

Burger di lupini e patate

Ingredienti per due persone:

  • 300 gr di lupini
  • 180 gr di patate
  • 4 foglie di basilico
  • mezza cipolla o scalogno
  • farina di mais
  • sale
  • pepe

    ricette lupini gialli

  • olio extra vergine d’oliva

Difficoltà: molto bassa

Tempo di preparazione e cottura : 35 minuti

Lavate e mettete le patate in una pentola d’acqua calda facendole bollire per circa 20 minuti. Nel frattempo spellate e sciacquate in acqua fredda i lupini gialli e metteteli dentro il frullatore, aggiungendo la mezza cipolla e il basilico. Scolate le patate, mettetele in una ciotola con acqua fredda e ghiaccio per poterle spellare più rapidamente, e aggiungetele nel frullatore.

Frullate tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo e spostate il composto in una ciotola. Aggiungete sale, pepe e la farina di mais quanto basta a rendere compatto l’impasto. Lavoratelo con le mani e dividetelo in 4 parti. Utilizzate uno stampo in silicone o una pressa per dare la forma ai 4 burger.

Mettete e scaldate l’olio d’oliva in una pentola antiaderente e fateli cuocere per circa due minuti su ogni lato.

 

Polpette di lupini gialli e zucchine

Ingredienti per circa 12 polpette

  • 200 gr di lupini
  • 250 gr di zucchine
  • 3 cucchiai di farina di lupini
  • prezzemolo
  • spezie in polvere a proprio gusto (curry, paprika..)
  • olio extra vergine d’oliva
  • pangrattato

Difficoltà: molto bassa

Tempo di preparazione e cottura: 40 minuti

  • Fate soffriggere le zucchine, tagliate in piccoli pezzi, in una padella antiaderente.
  • Spellate e sciacquate i lupini gialli e metteteli in un frullatore. Aggiungete le zucchine e frullate il tutto, spostando il tutto in una ciotola abbastanza capiente.
  • Aggiungete la farina di lupini per ottenere un composto compatto, il prezzemolo e le spezie scelte a proprio gusto.
  • Formate con le mani delle piccole polpette, passatele nel pangrattato e mettetele in una teglia preparata con la carta da forno.
  • Spennellate bene tutte le polpette con l’olio d’oliva e infornate per circa 10 minuti per lato a 180°.

Check Also

pesce-gravidanza

Quali pesci mangiare in gravidanza?

Indice 1 Pesci in gravidanza: quali evitare2 Quali pesci mangiare in gravidanza3 Perché mangiare le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.