Home / Salute / Frutto del Drago: un esotico frutto ricco di proprietà e benefici

Frutto del Drago: un esotico frutto ricco di proprietà e benefici

Frutto molto buono e carico di proprietà benefiche per il nostro organismo è il frutto del drago.

Conosciuto anche col nome di Pitaya o Pitahaya, presenta delle caratteristiche che lo rendono un frutto unico e appetibile sia nell’alimentazione sia nella nostra salute.

Scopriamo le sue ricche proprietà benefiche e gli usi che ne vengono fatti.

frutto del drago

Origini del frutto del drago

Il frutto del drago nasce dalla pianta Hylocereus undatus, una tipologia di cactus appartenente al gruppo delle Cactaceae.

Questa particolare pianta grassa, presenta rami molto lunghi che tendono a strisciare o ad avere, nell’altezza della pianta, un effetto ricadente.

Le radici, che sono aeree, tendono a saldarsi su alberi o rocce. I suoi fiori emanano un buonissimo odore di vaniglia e la loro fioritura si verifica durante la notte.
Proprio per questa particolare caratteristica, questa pianta viene anche chiamata regina della notte.

Originaria del Guatemala, Costa Rica e Messico, classiche zone aride, la pianta è stata poi diffusa e coltivata in diverse parti del mondo come Australia, Cina, Thailandia.

In Italia è difficile da trovare in quanto viene esclusivamente importata, ma nei grandi ortofrutticoli è possibile vederla e acquistarla.

frutto.del.drago

Le caratteristiche del frutto del drago

Il frutto del dragone si presenta di un acceso ed intenso color rosa.

La sua polpa, molto morbida, è solitamente biancastra o rossa e presenta tantissimi semi neri, molto piccoli e mangiabili.

Il gusto è molto piacevole e gradevolmente dolce come il profumo che emana.

Frutto del drago: le ricche proprietà che lo compongono

Le importanti e benefiche proprietà che lo rendono un ottimo frutto per l’alimentazione e la salute sono:

  • vitamine: questo frutto infatti è ricco di vitamina C, B (B1, B2, B3) ed E sopratutto nei semi;
  • proteine: buon sostegno per i muscoli nelle attività fisiche;
  • antiossidanti: il phyto albumine ha un vero e proprio effetto disintossicante per il fegato;
  • sali minerali: ferro, calcio, fosforo e potassio;
  • fibre: che regolano il corretto funzionamento dell’intestino, eliminando la stitichezza.

Inoltre presenta un contenuto calorico veramente molto basso il che è ottimo per la salute e le diete.

La vitamina C aiuta il sistema immunitario contro le malattie e le influenze e stimola la produzione della proteina del collagene, amica della pelle che contrasta l’invecchiamento.

Ricordiamo inoltre altri importanti effetti benefici quali:

  • prevenzione alle malattie del cuore: presenta infatti proprietà che regolano la pressione sanguigna;
  • contrasta la ritenzione idrica e la cellulite.

Un corretto e salutare consumo di questo frutto contribuisce al miglioramento della propria salute e risulta un valido alleato nelle diete.

frutto-del-drago

Come consumare il frutto del drago

Per consumare il frutto del drago è sufficiente munirsi di coltello e cucchiaino: dopo averlo aperto a metà è possibile mangiare il suo interno cremoso. E’ un frutto che dev’essere, ovviamente, consumato fresco.

E’ possibile condirlo anche con un pò di zucchero e di limone per accentuarne il sapore.

Spesso viene utilizzato nella creazione di svariati cocktail.
Inoltre, esotici frullati che lo contengono donano la giusta carica d’energia per affrontare l’intera giornata.

E’ un frutto talmente buono e carico di proprietà benefiche che non pò non essere assaggiato!

Check Also

urina.maleodorante

Urina maleodorante: tutte le possibili cause e i rimedi

L’urina è un importante indicatore della nostra salute. Per questo e’ sempre consigliabile, periodicamente, fare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.