Home / Salute / Come lavare i denti? Ma attenti al fluoro

Come lavare i denti? Ma attenti al fluoro

Come bisogna spazzolare i denti?

Il dentifricio dovrebbe essere cambiato spesso, in modo da compensare le varie carenze che potremmo avere, apportando una volta dcome lavare i denti el fluoro, un’altra del calcio, altre volte sostanze minerali, ecc…

Lo spazzolino dovrebbe essere sostituito mensilmente, mosso dall’alto al basso e viceversa e non lateralmente (questo vale solo per i bambini piccoli).

Il movimento non deve essere di andata e ritorno perché in questo modo rimetteremmo la placca dove si trovava prima. Spazzolare i denti sempre e solo un una direzione. Non trascurare mai la parte interna dei molari e proseguire fino alla fine del palato, non dimenticando di pulire la lingua per un’ottima igiene e alito!

Sciacquare sempre abbondantemente e non dimenticare mentre ci si spazzola i denti, e non serve, di chiudere l’acqua! Meglio mettere lo spazzolino in un contenitore bucato sul fondo per non far stagnare acqua e batteri e ricordarsi di chiuderlo sempre con il suo astuccio onde evitare contaminazioni. Queste sono indicazioni preziose su come lavare i denti. Ma attenti a….

Attenzione uso eccessivo di fluoro fa male!

Ricordate che l’integrazione con il fluoro deve essere attentamente valutata perché un’intossicazione e un eccesso di fluoro può portare a danni gravi ed irreversibili a tutti i denti.
Da anni si sostiene che l’uso eccessivo di fluoro fa male. Se consideriamo che già nell’acqua in bottiglia o del rubinetto è presente il fluoro, sarebbe meglio adottare un dentifricio con un bassissimo contenuto di fluoro e comunque sufficiente per un minimo di integrazione.

Bisogna prestare attenzione anche a chewing gum miracolosi che sono pieni di fluoro, sono dannosi perché aumentano esponenzialmente l’introito di fluoro nel nostro organismo. Il fluoro si trova in molte bevande in aggiunta, anche in alcuni sali da cucina, anestetici, sigarette, medicinali.

Anni passati zero informazione sul fluoro

Purtroppo nei decenni passati è stata fatta una campagna sbagliata sul fluoro, venivano date anche le pastiglie ai bambini a scuola, ma oggi come oggi, con un’alimentazione normale e l’acqua che beviamo sono già sufficienti per il fluoro necessario, integrarlo ulteriormente può solo danneggiarci.

Fluoro neonati e bambinifluoro bambini

Attenzione! anche e soprattutto per i bambini usate solo i i dentifrici apposta per loro con un bassissimo contenuto di fluoro, attenetevi agli anni indicati, e anche per le gocce integrative di fluoro in gravidanza e nei neonati, discutetene con il vostro pediatra e chiedetegli chiaramente se è necessario!

Fluorosi dentale

Il danno da eccesso di fluoro si chiama fluorosi e si presenta sotto forma di uno scolorimento intrinseco dello smalto dei denti. All’inizio noterete una macchia bianca sui denti e successivamente i denti appariranno screziati, macchiati, puntinati, decolorati e a volte anche bucherellati.

Lo smalto saturato di fluoro diventa anche più vulnerabile all’attrito e all’erosione. I danni aumentano nel tempo.

Dosaggio del fluoro

Non esiste un dosaggio sicuro di fluoro. I danni da fluoro non si manifestano solo a livello dei denti, ma anche delle ossa e di altri tessuti umani. Il fluoro ha effetti negativi anche sul sistema nervoso centrale e determina alterazioni comportamentali e deficit cognitivi, potenzialmente pericoloso per tiroide e forme tumorali. Gli effetti collaterali sono innumerevoli e vasti.

 

Vi consigliamo di acquistare per la cura dei denti un ottimo sbiancante denti.

Check Also

optima-recensioni

Garcinia Cambogia funziona davvero? Recensione sul nuovo integratore per dimagrire “Garcinia Optima”

Contents1 Cos’e’ la Garcina cambogia?2 Garcinia Optima funziona? Scopriamo le sue proprietà benefiche2.1 Gracinia optima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.